Piero Rossoni

 

Nasce a Bergamo l’11 dicembre 1956. Nel 1976, dopo il conseguimento del diploma di maturità d’arte presso l’Istituto d’Arte "Paolo Toschi" di Parma, ha insegnato Laboratorio e Tecniche Pittoriche all’Istituto D’Arte "Andrea Fantoni" di Bergamo; nel 1984 si è diplomato in Pittura all’Accademia di Belle Arti Brera a Milano, con il massimo dei voti e lode (allievo di Domenico Purificato, Raffaele De Grada e Saverio Terruso). Vincitore di concorso, nel 1988, ha ottenuto la cattedra di Discipline Pittoriche, presso il Liceo Artistico Statale "Gaudenzio Ferrari" di Morbegno (SO); dal 1990 ad oggi insegna Discipline Pittoriche al Liceo Artistico Statale di Bergamo. Vive e lavora a Bergamo.

Inizia ad esporre dal 1980. in alcune collettive. Poi le prime personali:

1985 Bergamo, Ars Gallery; 1986 Padova, Selearte 1; 1986 Bergamo, Circolo Artistico Bergamasco; 1987 Bergamo, Centro Culturale San Bartolomeo; 1987 Lecco, Galleria d’Arte Bovara.  Nel 1999 espone a Roma presso la Galleria d’Arte Eliseo. Seguono altre mostre

in varie città. Tra gli ultimi impegni (2010/2013) si segnalano le installazioni nella chiesa parrocchiale di Sant’Anna in Bergamo

con i titoli: “Il Viola per l’Avvento”, “Il Bianco-Luce del Natale”, “Memoria, per non dimenticare” .  Nel 2013 la personale

alla Galleria ab/arte di Brescia.

Piero Rossoni

Riciclo carta domestica su tela n. 2, 2010

Dimensione: 95 x 72 cm.

 

Piero Rossoni alla Galleria ab/arte di Brescia.